L'Ogliastra

Benvenuti in Ogliastra, terra di incantevole bellezza, situata lungo il versante orientale della Sardegna.

Il territorio, compreso tra le cime del Gennargentu e il Mar Tirreno, è considerato tra i più suggestivi dell'isola. Si tratta di un'area molto vasta, estesa oltre 1800 chilometri quadrati, composta di poche pianure costiere di modesta altezza e di tanti rilievi montuosi che dominano sia la costa sia l'interno. 

Comprende ventitré piccoli comuni, tra cui Cardedu, (solo tre superano i 4000 abitanti) e ha una densità di popolazione tra le più basse in Italia (32ab/kmq).

Le attività oggi prevalenti sono quelle legate all'agricoltura e alla pastorizia che è ancora condotta, nella maggior parte dei casi, con pratiche tradizionali (allevamento brado), mentre cercano affermazione e sviluppo quelle riguardanti il turismo, finora solo costiero e stagionale.

Quelle industriali, invece, sono pressoché assenti, e i rimanenti settori di produzione conservano posizioni di secondaria importanza.

L'origine del nome, secondo alcuni, deriva dagli olivastri di cui è ricco il territorio; altre fonti più accreditate, la attribuiscono invece ad un enorme monolito che sorge sul mare a nord di Santa Maria Navarrese, denominato "Agugliastra".

Partendo da nord incontriamo delle cale raggiungibili solo dal mare o a piedi, come le famose Cala Luna, Cala Sisine, Cala Mariolu e Cala Goloritzé; più a sud troviamo spiagge molto interessanti come Tancau, la spiaggia di Girasole, Orrì, Cea, Marina di Barisardo e Cardedu, Coccorrocci e il Golfo di Sarrala.

Stupende oasi incastonate tra mare e roccia ammantata dal verde del muschio, conservano intatta la loro natura impervia e selvaggia, presentando uno dei paesaggi marini più incantevoli del Mediterraneo.

L'Ogliastra è una terra che richiede uno sguardo attento, curioso, penetrante, non corrispondente allo sguardo del turista convenzionale.

Una terra dove l'uomo da secoli si è insediato con rispettoso riguardo, creando un connubio armonioso con l'ambiente. 
Numerose le testimonianze storico-archeologiche, con la presenza di molti nuraghi, domus de janas, fonti sacre, tombe dei giganti e menhir.

A piedi, in bicicletta, a cavallo, in macchina e in fuoristrada è possibile percorrere itinerari di trekking alla scoperta di luoghi indimenticabili;
si può camminare dalla montagna verso il mare seguendo il corso di fiumi sotterranei tra boschi secolari, fiori, animali selvatici e giungere in cale di incredibile bellezza.

Via mare, invece, grandi barconi, i pesca-turismo e le piccole barche portano alla scoperta della costa ogliastrina.
 

Ma qualsiasi descrizione non rende del tutto merito all'estimabile bellezza di questa terra, alla sua cultura e all'ospitalità delle sue genti.

Solo il gioco delle immagini e dei profumi riesce a descrivere appieno la magia e l'armonia dell'Ogliastra.

© 2018 by Zeta18 for Caseificio SIlvio Boi srl